OSTEOPATIA CINOFILA

DSC_0577.JPG

L'osteopatia non viene applicata solo sugli umani per alleviare il dolore e altri disturbi, ma anche sui cani.
Infatti, essa consente di intervenire a livello globale sul corpo dell'animale per alleviare le tensioni, i muscoli, il dolore viscerale e osseo, e per ripristinare il suo equilibrio e benessere.

L'osteopatia canina può anche essere utilizzata come misura preventiva, quindi per prevenire qualsiasi disturbo, soprattutto nei cani atletici che praticano attività fisiche intense e/o ripetute.

Durante la seduta l'osteopata è in grado di rivelare tensioni muscolari, irregolarità o persino asimmetrie del cane. Una limitazione della mobilità in una parte del corpo dell'animale può essere indicativa di un problema medico o di uno squilibrio generale dell'organismo.
Ad esempio, una perdita di mobilità rilevata a livello di una vertebra può portare alla sofferenza ad un organo interno collegato attraverso i condotti nervosi.
Il compito dell'osteopata è quindi quello di ripristinare il movimento nelle aree in cui sono state rilevate restrizioni di mobilità, ripristinando così l'equilibrio dell'intero organismo.

Attraverso le sue manipolazioni favorisce una migliore circolazione sanguigna e una migliore circolazione degli impulsi nervosi.
Le tecniche di trattamento possibili sono diverse, e vengono scelte a seconda del problema rilevato: massaggi, tecniche di mobilizzazione articolare, manipolazioni viscerali...
 

L'osteopata può lavorare su una vasta scala di problemi quali:

  • Scarse prestazioni in gara

  • Fatica ad alzarsi o saltare

  • Diplasia di anca e gomito

  • Rottura del crociato

  • Mal di schiena

  • Rigidità / asimmetrie nei movimenti

  • Problemi dell'apparato gastro-intestinale ed uro-genitale

  • Cicatrici post-intervento

  • Scarsa qualità del pelo

  • Problematiche muscolo scheletriche e zoppie di varia entità
     

I risultati possibili sono:

  • Miglioramento e sollievo da fastidi e dolori

  • Miglioramento della volontà nel lavoro

  • Miglioramento delle prestazioni in gara

  • Accelerazione dei processi di guarigione

  • Prevenzione di futuri problemi

  • Risoluzione di problemi di salute

  • Risoluzione di problemi comportamentali

  • Migliore resistenza muscolare, flessibilità e tono

  • Piena capacità di lavoro per muscoli e articolazioni

  • Aumento del flusso sanguigno e rimozione delle tossine

  • Migliore qualità di vita ed equilibrio psico fisico

  • Migliore vitalità, anche nel cane anziano